La parodontite si può controllare.

Se la tua parodontite è sotto controllo, anche il tuo corpo starà meglio.

Il trattamento della malattia parodontale è in grado di preservare i denti e a volte anche di ricostruire i tessuti che siano stati perduti.

Inoltre, a livello sistemico, può ridurre i livelli d’infiammazione del corpo, migliorando la funzionalità vascolare e permettendo un miglior controllo glicemico.

Se la parodontite non viene curata, determina un rischio di perdita dei denti.

Le persone che soffrono di parodontite hanno un maggiore rischio di sviluppare altre patologie sistemiche.

Il controllo dell’infezione gengivale porta a un beneficio sistemico significativo.

Avere la parodontite sotto controllo vuol dire soprattutto ridurre il rischio di perdita dei denti.

Parodontite > Cura

Curare il proprio corpo vuol dire anche dedicare attenzione all’igiene dentale.

La parodontite (un tempo definita piorrea o gengivite espulsiva) è una malattia delle gengive a genesi infettiva e con una forte componente infiammatoria. Se non viene curata, determina un rischio di perdita dei denti.

La parodontite è un malattia cronica. Per questa ragione, la terapia tende ad essere protratta nel tempo.

Fortunatamente però, nella maggioranza dei casi è semplice e indolore.

La terapia parte sempre dall’insegnare al paziente a sapersi detergere bene.

Avere un buon livello di igiene orale è essenziale: se non controlliamo i batteri che si accumulano, anche in presenza di una buona terapia, la malattia riapparirà.

Il problema non sono i denti, ma tutto ciò che gira intorno ad essi: gengive, abitudini, dieta. I denti sono solo le vittime di una serie di fattori.

È importante arrivare a una diagnosi corretta e se possibile precoce per ridurre significativamente le possibili complicanze.

Parocentro non curiamo solo la parodontite, ma cerchiamo di comprendere tutto ciò che a essa è connesso a livello clinico, psicologico e relazionale.

Abbiamo scelto di non occuparci d’implantologia e ci occupiamo esclusivamente di salute gengivale e di terapia delle malattie gengivali perchè salvare il tuo bene più grande, i tuoi denti, è la nostra vocazione.

Abbiamo sviluppato delle tecniche avanzate per operare tramite microcurettes e trattamenti minimamente invasivi. Rispetto a 10 ani fa, eseguiamo almeno il 95% di anestesia in meno: al giorno d’oggi buona parte del trattamento è indolore, e non c’è bisogno di nessun tipo di anestesia.

E nessun tipo di laser: il metodo che fa uso del laser ha dimostrato di non essere più efficace di quello tradizionale.

Secondo l’Associazione Americana di Parodontologia (AAP) infatti, non ci sono prove che il trattamento con il laser sia superiore ai metodi tradizionali.

La parodontite è provocata da batteri, ma non si può curare con gli antibiotici.

I batteri provocano una reazione infiammatoria da parte del nostro organismo: si insinuano all’interno della gengiva, e quindi il corpo genera la infiammazione per distruggere l’attacco. In realtà, non c’è una reale infezione, dato che i batteri non entrano nei tessuti.

 

Avere la parodontite sotto controllo vuol dire soprattutto evitare la la perdita dei denti (edentulia).

La perdita dei denti può avere un grande effetto domino.

Chi non ha denti non ha solo un disagio perché mastica meno: vivrà di meno, avrà più possibilità di soffrire alzheimer, disturbi di comprensione e depressione. 

Mantenere i propri denti non ha solo risvolti umani e sociali, ma anche economici: si risparmia una spesa considerevole in impianti dentali, ponti o protesi.

Non solo gengive, ma una visita completa.

Se soffri di parodontite o le gengive ti sanguinano con frequenza, passa all’azione prima che sia tardi. Contattaci adesso per una prima visita.

O fai il nostro Test di Salute Gengivale per sapere il tuo livello di rischio.