La salute è uno stato di completo benessere fisico, mentale e sociale, e non semplicemente l’assenza di malattia. (Organizzazione Mondiale della Salute, 1948)

Salute Sistemica e Qualità di Vita

Per arrivare a un approccio moderno alla salute è necessario conoscere i legami di una patologia non solo con il suo trattamento, ma anche con il benessere sociale e psicologico.

E il benessere si misura valutando il livello di qualità di vita, un concetto soggettivo che cambia a seconda del contesto e dei tempi.

6 sono le principali aree che concorrono a definire la qualità di vita:

  1. Ambito fisico
  2. Ambito psicologico
  3. Livello di indipendenza
  4. Relazioni sociali
  5. Ambiente
  6. Convinzioni personali/spiritualità/religione

La salute del cavo orale può avere un influsso significativo sulla percezione della qualità di vita.1

In ambito medico odontoiatrico per valutare lo stato di salute di bocca e gengive si utilizzano parametri tecnici, elementi fondamentali per il lavoro del medico.

A Parocentro diamo importanza anche a fattori che possono essere compresi facilmente non solo dal medico, ma anche dal paziente:

  • Funzionalità
  • Aspetti psicologici
  • Percezione a livello sociale
  • Salute orale
  • Aspettative sul trattamento
  • Ambiente

Esistono questionari specifici per valutare la qualità della vita in relazione alla salute del cavo orale (OHRQoL, Oral Health-Related Quality of Life).

Non è solo il possibile dolore associato a una patologia del cavo orale ciò che può influenzare negativamente la qualità di vita. Concorrono altri fattori, (funzionali, psicologici e legati ai sintomi) come per esempio la diminuzione della sicurezza in se stessi e una certa difficoltà nel relazionarsi a causa della vergogna spesso associata alla parodontite.2

Sintomi di patologia parodontale come gengive gonfie, doloranti o che si ritraggono, denti che si muovono e alito pesante influiscono sugli aspetti fisici sociali e psicologici della qualità di vita.

La perdita di denti per parodontite è una causa evidente di abbassamento della qualità della vita: ha un effetto diretto ed evidente sul benessere sociale e l’apparenza estetica, limitando attività sociali come ridere in pubblico, stabilire relazioni, mangiare con gusto.

La perdita dei denti davanti ha inoltre una influenza sulla capacità di pronuncia.

Esistono fattori legati allo stile di vita che predispongono allo sviluppo di patologie parodontali: il carico di stress sul lavoro3, la classe sociale di appartenenza, un inadeguato riposo notturno.

Lo stress è associato alla parodontite sia direttamente che indirettamente4.

La connessione indiretta è dovuta al fatto che le persone stressate sono più propense a uno stile di vita sbilanciato: consumo di alcohol e tabacco, privazione del sonno e scarsa igiene orale.

La connessione diretta si deve a che nelle persone stressate i livelli di cortisolo circolante ed epinefrina sono più alti, e questo porta ad una maggiore infiammazione.5

Diversi studi evidenziano come le persone affette da parodontite si godono meno la vita, ridono meno e provano vergogna, paura di perdere i denti e rabbia a causa della loro patologia.

Le risposte ai questionari rivelano che quanto più avanzata sia la parodontite, più bassa è la percezione della qualità di vita.

Il trattamento chirurgico non ha impatto nei risultati dei questionari nei pazienti già trattati con metodi non chirurgici – probabilmente perchè i sintomi vengono trattati e risolti nella fase non chirurgica: sanguinamento, dolore, tasche parodontali e alitosi.

Anche il trattamento di supporto posteriore influisce non solo nei parametri clinici, ma anche nella percezione di miglioramento e in una valutazione positiva della qualità di vita.

L’utilizzo da parte del medico di questionari come il OHRQoL migliora la comunicazione con il paziente e pertanto migliora la effettività clinica.

I pazienti stessi affermano che il trattamento della parodontite è associato a un aumento della qualità di vita.

A Parocentro siamo coscienti che abbiamo a che fare con persone, non sintomi, e i nostri pazienti apprezzano il nostro atteggiamento, la nostra attenzione e capacità di spiegare in modo chiaro e semplice.

La qualità nell’attenzione in salute non si misura solo sulla base dell’efficacia clinica, ma anche dell’esperienza del paziente e la salvaguardia del suo benessere generale e della sua qualità di vita.

Contattaci adesso per una prima visita: sarà una esperienza unica.

O fai il nostro Test di Salute Gengivale per sapere il tuo livello di rischio.